Le novità di Renato Bosco a Taste 2018

Taste2018

Un nuovo grande lievitato ed una linea di essenze edibili:

le novità di Renato Bosco a Taste 2018

 

A poche ore dalla chiusura della tredicesima edizione di Taste Firenze, Renato Bosco ritorna a Verona con un bilancio positivo ed un grande riscontro del pubblico, che ha apprezzato l’autenticità e l’originalità delle proposte.

 

I visitatori e i gli esperti del settore hanno potuto degustare vari prodotti: Pizza Doppio Crunch® nelle versioni Speck/Monte Veronese e Prosciutto cotto/Fontina,  Pane di PastaMadreViva, Biscotti ai gusti cacao/nocciola, caffè/pistacchio, mandorla e il dolce lievitato rappresentato  in questo momento dalla Colomba classica.

Riproposto anche per quest’anno il Pelato di Kiwi®, il frutto verde chiuso in barattolo e lavorato come se fosse un pomodoro, che desta sempre molta curiosità tra gli assaggiatori.

 

Il vulcanico Renato però non si ferma e presenta due novità:

-La focaccia veneta alla mortadella, dall’aspetto simile al panettone ma con un impasto diverso, ribilanciato di zucchero e sale, dal sapore semidolce, adatto ad abbracciare salumi e non solo. Come per ogni grande lievitato che si rispetti, la lievitazione avviene in due fasi ed è realizzata con sola Pasta Madre Viva.

“Mi piaceva l’idea di dare al panettone una veste diversa, così da poterlo proporre come antipasto anziché a fine pasto.” Afferma Bosco.

-La linea di essenze EmozionaRè, fragranze naturali create da Antonella Bondi pensando al mondo di Renato Bosco, ai gusti Pane appena sfornato, Pizza Margherita appena sfornata,  Arancia candita e mandorle.  Sensazioni che rievocano nella mente di tutti il ricordo dell’infanzia, un momento in armonia e felicità, un’emozione edibile di pizza, pane, passione.

Ogni fragranza è abbinabile a diverse tipologie di piatti dolci e salati ed è priva di glutine.

I prodotti della linea EmozionaRè sono così composti:

  • Essenza  pura 10%
  • alcool buon gusto 96° 83%
  • acqua minerale 3%

“Si tratta di un Viaggio Emozionale – spiega Antonella Bondi – intento a risvegliare la memoria olfattiva e i ricordi che ci portiamo dentro. Ringrazio Renato Bosco ed il suo team per aver potuto condividere questa creazione e realizzare un sogno per ognuno: ritrovare sapori e profumi autentici.”

 

 

 

Related Posts