RUINART ROSE’ E PIZZA DINNER SHOW con Renato Bosco, Simone Lombardi e Ciro Oliva

ruinart

Milano, 07 febbraio 2018

Questa sera  il Gattopardo Milano, farà da cornice a “DARE TO BE DIFFERENT”, la presentazione di un format assolutamente audace che decontestualizza la pizza portandola nell’esotico, in abbinamento all’avvolgente e sorprendente mondo di Ruinart Rosé.

Cos’è Dare To Be Different?

Un nuovo programma di food pairing che inizierà a marzo nei locali del Ruinart Network, circuito preferenziale di ristoranti e locali che proporranno, pizze per alcuni e finger food per altri,  in perfetto abbinamento al sorprendente e audace Ruinart Rosé.

La serata

L’evento di presentazione di  questa sera sarà insolito e divertente, legato ad un pizza contest ludico,  che coinvolgerà  tre tra i più famosi pizzaioli d’Italia con la loro proposta:  due pizze a testa abbinate all’ Universo di Ruinart Rosé:  la prima, Dare   to be Exotic e la seconda,  Dare to be Yourself  legata al tema dell’audacia di essere se stessi,  il tutto in una location audace, esotica, inaspettata e sorprendente lontana dal solito ambiente dove ci si aspetta di degustare la pizza.

Dare to be different avrà anche un pastry chef d’eccezione,  Gianluca Fusto, con il suo dolce dal sapore esotico che riprende le sfumature cromatiche di Ruinart Rosé.

Durante la serata sarà presente Caroline Fiot, Wine Maker della Maison Ruinart che guiderà gli ospiti in un’avvincente degustazione.

Lo spettacolare e sorprendente dinner show sarà presentato e reso ancora più audace e divertente grazie alla partecipazione di Pierluigi Pardo, giornalista, conduttore televisivo e commentatore sportivo di Sky TV, Italia 1 e Mediaset.

 

LE PIZZE GOURMET DI RENATO BOSCO

PER “RUINART ROSÉ E PIZZA DINNER SHOW”

 

PIZZA ESOTICA: ARIA DI PANE

ostrica e Champagne, ananas e basmati, germoglio di pisello

 

“Parlando di esotico il mio pensiero è andato al mare, quello delle mete esotiche, dei gusti orientali, e successivamente ad Aria di Pane che con il suo morbido volume mi riconduce alla leggerezza che si vive quando si è in vacanza.”

 

PIZZA AUDACE: PIZZA CRUNCH

cacao, petto d’anatra con gocce di frutti rossi, paprika e patate viola

“L’audacia perchè i gusti sono volutamente esagerati per me che amo la semplicità e la tradizione, preferendo sempre la Margherita su tutte; in questo caso oso di più già nell’impasto usando un cacao amaro per proseguire nell’abbinamento dei gusti ,andando oltre quelli che sono i miei canoni.”

 

LE PIZZE GOURMET DI SIMONE LOMBARDI

PER “RUINART ROSÉ E PIZZA DINNER SHOW”

 

PIZZA ESOTICA: VENTRICINA

ventricina, coriandolo e cipollotto, ananas al forno, fior di latte

 

“Un piatto che trae ispirazione dalle mie origini messicane. La volontà di servire ogni trancio di pizza avvolto, richiama il famoso “taco al pastor” un prodotto che si mangia rigorosamente con le mani, come la pizza. Sono tutti elementi che hanno un contrasto di sapori molto piacevole. La grassezza della Ventricina, l’acidita’ dell’ananas e l’aromaticita’ del coriandolo sono le sensazioni su cui ho deciso di lavorare per servire in abbinamento Ruinart Rosé.”

 

PIZZA AUDACE: BARBA DEI FRATI

barba dei frati, crema di acciughe del Cantabrico, fior di latte

 

“Credo sia una delle pizze che più mi rappresenti. E’ semplicità nel valorizzare la sapidità di un ingrediente singolo stagionale come gli agretti con la crema di acciughe del Cantabrico. La cottura al cartoccio ad alta temperatura della primizia ne preservano consistenza e colore.”

 

LE PIZZE GOURMET DI CIRO OLIVA

PER “RUINART ROSÉ E PIZZA DINNER SHOW”

 

PIZZA ESOTICA: L’ESOTICA

astice , latte di bufala , red chard , songino , pomodorini datterino , avocado , spincacino novello , olio sale

 

“Ho creato questa pizza ricordando i sapori e le sensazioni provate durante un viaggio in Messico e ho cercato poi di trasmettere, attraverso gli ingredienti, quello che per me significa la parola esotico:l’alternarsi di materie prime tradizionali e legate al mondo vegetariano, che sto da qualche tempo sperimentando, con i sapori del mare. ”

 

PIZZA AUDACE: O’RRAU

ricotta di fuscella di bufala, passato di San Marzano, carne di manzo e di maiale gambocello, “tracchi e cotenna”, polpetta e sugna, pepe, parmigiano reggiano 48 mesi di stagionatura e basilico

 

IL DOLCE DI GIANLUCA FUSTO

PER “RUINART ROSÉ E PIZZA DINNER SHOW”

 

DOLCE ESOTICO: RROSÉ OSER

Ganache montata alle fave di tonka, mousse di boccioli di rosa del Medio Oriente, gelée di lamponi e litchis, goccia di Ruinart Rosé

 

“Per le mie Monoporzioni “RRosée Oser”, mi sono lasciato ispirare dal concetto “Ruinart Rosé  Dare to be different” e dalle note fruttate, esotiche e speziate della Cuvée. Ne ho esplorato gli accordi e i contrasti, per un abbinamento dolce che spazia in mondi lontani. Nello studio della degustazione, ho voluto mantenere la freschezza delle uve Chardonnay e la voluttà del Pinot Noir, esaltandone anche le note acidule, con texture golose come la gelée di lamponi e litchis. Per finire con una goccia di Ruinart Rosé, un tocco inebriante per un piccolo dolce, dove “osare una vita in rosa” non è eccezione ma regola.”

 

www.ruinart.com

Related Posts