Focaccia con olive, pomodorini e burrata

Focaccia

Questa focaccia con olive, pomodorini e burrata racchiude in sè tutti sapori mediterranei. Alta e soffice, questa focaccia è perfetta da servire già tagliata a fette e farcita durante un aperitivo con gli amici.

Puntata de la Prova del Cuoco del 28 dicembre 2018 visibile a questo link, previa registrazione gratuita.

Ingredienti per l’impasto:

250 g semola di grano duro

250 g farina tipo “0” forte

100 g di patata lessa

300 g di acqua

100 g di PastaMadreViva

12 g di sale

Per la PastaMadreViva:

Tirare fuori dal frigorifero la PMV un’ora prima del RINFRESCO.

Rinfrescare la PMV (100gr PMV + 100gr farina e 100gr d’acqua a 40°C).

Lasciare a temperatura di 30°C per 3 ore e poi procedere con l’impasto nelle dosi indicate (50/100gr).

Preparazione dell’impasto:

Mettere nell’impastatrice le farine, l’acqua e la PastaMadreViva. Iniziare ad amalgamare gli ingredienti in prima velocità (per circa 8 minuti) fino alla formazione del glutine. Aggiungere la patata lessata e schiacciata e infine il sale. Impastare in seconda velocità per circa 5 minuti fino ad ottenere un impasto liscio. Far riposare l’impasto in massa per 90 minuti.

Formare una boccia e farla lievitare per 6/8 ore a temperatura di 24-26°C.

Prendere una teglia da forno dal diametro di 24cm,  ungerla con olio extravergine d’oliva aiutandosi con un pennello e stendere l’impasto. Aggiungere dell’olio sopra la base e lasciar riposare l’impasto fino al raddoppio.

Nel frattempo preriscaldare il forno a temperatura di 240-260°C in modalità statica ed infornare la focaccia per circa 10 minuti.

Lasciar raffreddare e procedere con la farcitura desiderata.

Ingredienti per la farcitura:

70 g burrata pugliese

8 pomodorini canditi

8 olive candite

basilico fresco

olio extravergine di oliva pugliese

Farcitura:

Tagliare la focaccia in 8 spicchi e aggiungere su ogni spicchio un cucchiaio di burrata, 1 pomodorino candito e un’oliva candita.

Aggiungere delle foglie di basilico e un generoso filo d’olio extravergine d’oliva.

Related Posts