Renato Bosco a Identità Golose 2018: tutti gli appuntamenti

identità golose

“È la pizza che fa il pizzaiolo o il pizzaiolo che fa la pizza?”

Questa la domanda con cui Renato ha chiuso il suo intervento durante la scorsa edizione del congresso di cucina Identità Golose, ponendo l’accento sulla personalità e l’impronta distintiva che contraddistingue chi “firma” ogni piatto.

Con Il fattore umano, tema dell’edizione 2018, Renato evidenzierà l’importanza di tutti coloro che con costanza e con il loro talento aiutano a realizzare la sua ricerca e a valorizzare il suo prodotto.

“Il lavoro di ogni singolo soggetto, mirato ad un obiettivo comune, mi permette di esprimere attraverso gli impasti, la mia personale identità “ racconta Bosco.

Renato possiede un vero impulso istintivo verso ciò che riguarda il mondo dei lievitati, caratteristica che gli ha permesso di creare “Le forme della pizza”, il suo percorso degustazione senza confini, con attualmente sette tipologie di impasto, diverse per lievitazione, cotture, consistenze e formati differenti.

“Quest’anno lascio spazio alla potenzialità della fermentazione naturale – spiega Renato – la quale, oltre alla capacità di far lievitare gli impasti, dona intensi aspetti organolettici che caratterizzano con profumi e aromi il prodotto.  Questa lievitazione avviene in maniera totalmente spontanea attraverso gli scarti dell’estrazione della mela, frutto con cui la mattina prepariamo i succhi a Saporè, il mio locale di San Martino Buon Albergo (VR).  Le scelte e le lavorazioni degli ingredienti di farcitura della proposta realizzata per il congresso, seguono le tendenze del 2018, con qualche tocco di ispirazione orientale.

Con due ricette, una salata e una dolce, questa tecnica sarà protagonista dell’intervento Vivi d’istinto (e distinto), sul palco di Identità di Pizza, lunedì 5 marzo (Sala Blu 2, ore 16.40).

“Si tratta di un’idea nata dal viaggio di ritorno dall’esperienza con gli studenti dell’Istituto alberghiero di Amatrice- afferma Bosco– ognuno di loro mi ha lasciato qualcosa su cui riflettere. I ragazzi hanno un’energia ed una spontaneità che se indirizzate nel modo giusto, possono veramente alimentare grandi progetti.”

 

Da segnalare le altre attività che vedranno Renato Bosco partecipe a questa edizione:

 

Sabato 3 marzo

Ore 13 – presso lo stand Moretti Forni, showcooking a 4 mani insieme allo chef stellato Moreno Cedroni

Ore 16,30 – allo spazio Petra| Molino Quaglia, presentazione di AperiCrunch,  l’idea croccante di Renato per valorizzare l’ora dell’aperitivo,  il momento condivisione per eccellenza, che spesso sostituisce la cena.

 

 

Domenica 4 marzo

Ore 11,30 – Moretti Forni, ospiterà Renato e Franco Pepe, autori del piatto simbolo di Identità Golose Milano 2018.

ph.credit Brambilla – Serrani

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Durante tutte le 3 giornate, lo staff di Saporè sarà presente allo stand Levoni, dove verranno proposti al pubblico alcuni degli abbinamenti fra salumi e panificati nati dalla partnership con Renato Bosco.

 

identitagolose.it

MiCo – Milano Congressi (via Gattamelata, 5)

#IGmi18

#RenatoBosco

#pizzapanepassione

Related Posts